Home
 
Cara Irma...
31 - Un saluto allIrma PDF Stampa E-mail
Scritto da Giovanni   
Lunedì 03 Marzo 2008 23:01
San Martino in Rio, 27 febbraio 2008


Cara Irma,
nella campagna elettorale 2006 ti ho fatto diventare famosa (famosa si fa per dire: una piccola fama di nicchia).
Questa volta ti ho dedicato un sito : mi è sembrato un omaggio doveroso, visto che tu e le tue amiche siete il più forte baluardo per la normalità della società: sapete ancora parlare a figli e nipoti secondo le vostre idee sane, e non secondo le idee confezionate dall’ideologo di turno.
Anche per questa campagna elettorale sono a tua e vostra disposizione; ho visto che adesso usi anche le e-mail: lo scambio di idee risulterà semplificato.
Ciao, ti scriverò presto.
Con amicizia.
Giovanni

 

 

Irma è una mia conoscente, casalinga. Dovessi definirla con due parole, direi: seria e solida. E simpatica, in aggiunta.

Il voto per lei è sempre stato una scelta morale, da meditare con cura. Quando votava DC, esaminava con attenzione i candidati, per dare la preferenza ai migliori. Con l’arrivo del sistema maggioritario e con la fine della DC il suo compito si è complicato, ma ci è sempre saltata fuori.

Tranne che nel 2006.

La sentivo parlare con le sue amiche e aveva un atteggiamento un po’ triste, un po’ disincantato: quegli atteggiamenti che preludono a un’alzata di spalle e alla scheda bianca. Non eravamo in confidenza e non mi sarei mai azzardato a entrare nei suoi discorsi.

Per fortuna lei lesse una mia lettera sul giornale diocesano e mi contattò per chiarimenti. Le diedi un testo che spiegava le domande corrette che si devono porre alla politica: la sua trasformazione davanti alle domande ben poste mi lasciò di stucco; sembrava si fosse accesa una miccia che faceva esplodere di botto tutti i pensieri e i ragionamenti che lei aveva già dentro.

Da elettrice triste e svogliata, a elettrice gioiosa, partecipe e determinata. E soprattutto “dominatrice” e giudice dei politici. Nel 2006 descrissi la sua vicenda in una lettera che si chiama “Il comma mancante – lettera alle casalinghe” (1): la lettera è circolata per l’Italia e l’Irma è diventata, nel suo piccolo, “famosa”.

Per questo le ho dedicato questo sito (2).

NOTE

(1) La trovate nella sezione “Elezioni 2006”, al n.12

(2) Il sito è organizzato in 3 sezioni: elezioni 2006, referendum sulla Costituzione 2006, elezioni 2008; in quest’ultima sezione verrà depositata la futura corrispondenza con l’Irma e con eventuali altre persone.

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Giugno 2009 17:20
 
Copyright © 2017 Cara Irma.... Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 

Chi è online

 2 visitatori online

Pubblicità

Link consigliati: